Chi sono

***

 
Cresciuta a Serra San Bruno, nel vibonese, preparo presto le valigie per Firenze, dove mi laureo in Archeologia Orientale, tuffandomi in un viaggio lontano, che mi porta a vivere e “scavare” tra i luoghi più antichi e suggestivi del Medio Oriente (Siria, Egitto e Israele).
 
Suggestioni di viaggio, paesaggi e volti dal fascino millenario, storie vere, che intrecciano Oriente e Occidente dal passato più remoto a un presente spesso drammatico e complesso, ispirano il mio narrare.
 
 
 

***

Antar (Vertigo Edizioni, 2018), racconta di un giovane uomo che porta il nome del proprio destino. Un’identità sospesa tra Firenze e Damasco, che si fa ponte inconsapevole tra culture e riallaccia il filo sottile della Storia.
 

***

La scatola dei ricordi (Formebrevi Edizioni, 2018) è la raccolta di racconti vincitrice del Premio Letterario Nazionale Formebrevi – Caltanissetta. Aprirla equivale a compiere un viaggio nel tempo, tra le pieghe dell’anima, dove si annidano frammenti di esistenza strappati all’ordinarietà del tempo per farne amuleti di memoria.
 

***

Sette paia di scarpe (Rai Eri, 2014), fortunato romanzo d’esordio che si aggiudica, tra gli altri, il Premio Letterario Nazionale Rai “La Giara”, è una storia di passi perduti tra la polvere del Kurdistan siriano, alla ricerca di un segreto familiare e di un’arcaica verità umana.
Nel 2016 Sette paia di scarpe diventa un reading musicale, sbocciato dalla collaborazione col cantautore cosentino Gaspare TANCREDI.
 
 
 

***

Lascia un commento